Cerca
Sei in: Home > LMSG

CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE GEOLOGICHE APPLICATE

Il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Geologiche, di durata biennale, viene proposta una base di discipline comuni obbligatorie ritenute indispensabili per tutti i laureati magistrali chiamati ad affrontare problematiche e contesti geologici complessi. Il Corso è articolato in due curricula (Georisorse e Territorio - Geologia applicata all'Ingegneria ed all'Ambiente), che permettono di indirizzare la formazione dei singoli studenti verso campi più specifici di ricerca e applicazione avanzata, rivolti agli aspetti di compatibilità tecnica del mezzo geologico con le attività umane e alle problematiche della compatibilità dell'attività antropica con l'ambiente geologico (rappresentato dalle matrici suolo/acqua/aria), agli aspetti riguardanti la cartografia e modellazione del dato geologico, al reperimento e allo sfruttamento delle georisorse sia in contesti di rocce cristalline (oro, argento, rame ecc.) sia nei bacini sedimentari (gas naturale, petrolio, materiali litoidi anche ornamentali ecc.), alla caratterizzazione dei materiali geologici e alla realizzazione di grandi opere e alla prevenzione dei rischi naturali.

Nei singoli insegnamenti, particolare cura sarà posta ai collegamenti con la normativa di settore a livello comunitario, nazionale e regionale, prevedendo altresì elementi oggettivi di valutazione economica ed ecologica, tecnica ed ambientale, delle opere.
La preparazione verrà completata in modo adeguato alle esigenze del mondo del lavoro mediante esercitazioni pratiche sul campo ed in aule attrezzate ed in laboratori, impiego di strumenti e metodi geomatici, quali apparecchiature informatiche per il rilevamento e la cartografia digitale, impiego di sistemi informativi territoriali ed uso di tecniche di telerilevamento, di analisi fotointerpretative, con visite guidate presso siti operativi e di monitoraggio, oltre a stages presso enti pubblici e privati.

I laureati saranno particolarmente qualificati per svolgere attività nei seguenti campi:
- analisi, prevenzione e mitigazione dei rischi geologici ed ambientali;
- analisi degli aspetti geologici ed idrogeologici legati all'inquinamento;
- indagini geognostiche per l'esplorazione del suolo e del sottosuolo e per la realizzazione di grandi opere di ingegneria in sistemi geologici complessi;
- reperimento delle georisorse non rinnovabili e dei geomateriali di interesse industriale e commerciale;
- pianificazione e gestione del territorio e dei beni naturalistici ed ambientali;
- valorizzazione dei geomateriali naturali e degli analoghi di sintesi;
- cartografia geologica di base e tematica;
- caratterizzazione e certificazione dei materiali geologici;
- ricerca teorica ed applicata nei vari settori di pertinenza delle Scienze della Terra.
competenze associate alla funzione:
Le competenze acquisite comprenderanno:
- approfondita preparazione scientifica nelle discipline concernenti il sistema Terra, negli aspetti teorici, sperimentali e tecnico-applicativi;
- padronanza del metodo scientifico d'indagine, delle tecniche di analisi e modellazione dei dati e dei processi gestionali geologici e delle loro applicazioni;
- capacità operativa per l'acquisizione, l'elaborazione ed interpretazione autonome di dati quantitativi di terreno e/o di laboratorio, anche ai fini applicativi;
- analisi e interpretazione dei sistemi geologici complessi attraverso l'applicazione congiunta e integrata delle classiche metodologie del rilevamento geologico, di analisi di laboratorio e dei più aggiornati strumenti di acquisizione ed elaborazione digitale dei dati, finalizzata sia alla produzione di carte geologiche di base e tematiche sia allo sviluppo di modelli tridimensionali;
- caratterizzazione e/o certificazione, dal punto di vista geochimico, minero-petrografico e meccanico, dei materiali geologici;
- modellizzazione dei processi di formazione delle georisorse minerarie per la loro ricerca e sfruttamento sia nei basamenti cristallini sia nelle coperture sedimentarie;
- ripristino e conservazione della qualità di sistemi geologici, anche antropizzati e per l'individuazione, corretto sfruttamento e tutela delle risorse idriche sotterranee;
- analisi dei sistemi geologici e della evoluzione dei processi geologico-ambientali, con particolare riguardo alla previsione e mitigazione del dissesto idrogeologico, ai fini della tutela dell'uomo e delle sue attività;
- programmazione e progettazione degli interventi geologico-applicativi; direzione e coordinamento delle strutture tecnico-gestionali e di pianificazione territoriale;
- conoscenza approfondita, in forma scritta ed orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, che si estenda anche al lessico disciplinare.

 

 

Ultimo aggiornamento: 23/12/2014 11:53

Dipartimenti

Scuola

Campusnet Unito
Non cliccare qui!